• Innolab S.r.l., spin-off del Politecnico di Bari (Soci: Prof. Ing. Mariagrazia Dotoli, Dott. Ing. Marco Falagario, Dott. Ing. Giuseppe Ardito, Politecnico di Bari; Presidente del consiglio di amministrazione: Dott. Ing. Nicola Epicoco), per attività di consulenza, formazione e assistenza in ambito di: ingegneria gestionale e dell’automazione; risparmio energetico e fonti rinnovabili; miglioramento continuo e controllo della qualità; gestione delle imprese private e ottimizzazione della risorse in organismi pubblici; reingegnerizzazione dei processi aziendali; redazione di modelli di organizzazione, gestione e controllo (D. lgs. 231/01).
  • IBM, azienda leader nel mondo nel settore dell’informatica, per il progetto di ricerca RES NOVAE sulla realizzazione di un urban control center per la gestione energetica delle smart city
  • E-distribuzione, il più grande operatore elettrico d’Italia e la seconda utility quotata d’Europa per capacità installata, per i progetti di ricerca RES NOVAE sulla definizione di tecniche di energy scheduling nelle smart home e UCCSM per la realizzazione di un urban control center per la gestione energetica di una Smart City a livello regionale, e per una Borsa di Dottorato di Ricerca sullo studio, simulazione e sviluppo di un modello avanzato di gestione e controllo di accumulatori di energia;
  • Centro Ricerche Fiat S.C.p.A., azienda del gruppo Fiat Chrysler Automobiles N.V. (FCA) che si occupa di sviluppare motopropulsori, sistemi veicolo, materiali, metodologie e processi innovativiin ambito automobilistico, per il progetto di ricerca PICO&PRO finalizzato all’ottimizzazione dei processi industriali di fabbrica relativi alla produzione di componenti automobilistici;
  • Banque Centrale du Luxembourg, la banca Centrale del Lussemburgo, per uno studio sull’applicazione dei metodi decisionali muti-criterio ai bandi di public procurement;
  • TERA S.r.l. di Conversano (Bari), una PMI fornitrice di soluzioni di efficientamento energetico e ICT, nei progetti di ricerca RES NOVAE sulla definizione di tecniche di energy scheduling nelle smart home e UCCSM per la realizzazione di un urban control center per la gestione energetica di una Smart City a livello regionale;
  • Retegas Bari S.p.A. di Bari, l’azienda municipale di distribuzione del gas del capoluogo pugliese, per una Borsa di Dottorato di Ricerca su tecniche di machine learning e intelligenza artificiale per gestione e controllo di sistemi di telelettura/telegestione dei contatori gas;
  • SimNT S.r.l. in Bari, una PMI fornitrice di servizi e prodotti ICT, per il progetto di ricerca RES NOVAE sulla realizzazione di un urban control center per la gestione energetica delle smart city;
  • Ferrovie del Sud Est e Servizi Automobilisti S.r.l., la maggiore rete ferroviaria italiana pubblica regionale, per un progetto di ricerca sulla ottimizzazione della schedulazione dei treni fuori linea e in tempo reale;
  • GTS (General Transport Service) S.p.A. di Bari, una impresa di logistica leader nel mondo, per un progetto di ricerca sulla gestione e automazione della logistica intermodale;
  • Planetek di Bari, una azienda leader in Italia nelle soluzioni ICT per l’uso dei dati geo-localizzati, per un progetto di ricerca sulla gestione e la automazione della mobilità urbana dei passeggeri;
  • Macnil Gruppo Zucchetti di Bari, una PMI fornitrice di soluzioni ICT, per un progetto di ricerca sulla gestione e automazione per la mobilità urbana di passeggeri;
  • Nicola Veronico S.r.l. di Bari, una PMI attiva nel campo dei rifiuti pericolosi e speciali, per un progetto di ricerca sull’instradamento dei veicoli e l’ottimizzazione della raccolta dei rifiuti speciali;
  • Dream Project S.p.A. di Barletta (BAT), una PMI leader in Italia nella distribuzione della moda, pere un progetto di ricerca sulla gestione e automazione della logistica interna della compagnia.
  • Tangari S.r.l. di Corato (BA), una impresa di produzione di oggettistica e arredi sacri leader in Italia, per un progetto di ricerca sulla gestione e automazione della logistica interna aziendale;
  • Divella S.p.A. di Rutigliano (BA), una impresa di produzione alimentare leader nel mondo nel settore della produzione della pasta, per un progetto di ricerca sulla gestione e automazione della logistica di magazzino;
  • Cannillo S.r.l. di Corato (BA), una impresa attiva nel settore della commercializzazione di prodotti alimentari, per un progetto di ricerca sulla logistica integrata a supporto delle attività di approvvigionamento, distribuzione e approvvigionamento delle merci, nell’ambito della catena del freddo;
  • Primadonna S.p.A. di Bitonto (BA), una azienda produttrice di calzature leader nel mondo nel settore della produzione calzaturiera fashion a basso costo, per un progetto di ricerca sulla implementazione di un magazzino automatizzato;
  • OM Carrelli Elevatori S.p.A. di Modugno (BA), una azienda metalmeccanica leader nel mondo nel settore della produzione di carrelli elevatori, per un progetto di ricerca sulla analisi e ottimizzazione della logistica aziendale.